Qual è il costo medio per l’imbiancatura di una stanza? Se stai per tinteggiare casa vuoi magari avere maggiori informazioni sulle tariffe richieste da un professionista. Sul costo finale del progetto pesano vari fattori, come i metri quadrati della stanza e la tipologia di lavorazione eseguita. 

 

Costo medio per l’imbiancatura di una stanza: contatta un esperto

Il costo medio per l’imbiancatura di una stanza può variare molto, in base alle caratteristiche di ciò che desideri. In generale, un addetto ai lavori offre le proprie prestazioni ad un prezzo intorno ai 7 euro al metro quadro. Pertanto se una stanza mediamente misura 50mq tra pareti e plafone il costo totale sarà di euro 350,00.

Tuttavia, per risalire all’importo esatto, fondato sulle caratteristiche del tuo progetto, mettiti in contatto con del personale capace. Provvisto di tutti i requisiti del caso, delle competenze idonee a ripagare il tuo investimento.

Come la nostra ditta, che opera a Milano e nel suo circondario. I componenti del nostro staff sanno assolutamente il fatto loro in materia. Potrai metterti in relazione con un operatore ed essere così indirizzato a chi di dovere. 

 

I fattori da prendere in esame

Sulla falsariga dei competitor, anche noi, nel preventivo che ti sottoporremo, prenderemo in considerazione una serie di variabili. In generale, è importante avere un’idea di massima sui parametri di cui tener conto, a cominciare dalle dimensioni dell’edificio.

In sostanza, quanti sono i metri quadri da tinteggiare? A seconda della grandezza, infatti, cambierà inevitabilmente il tempo e l’impegno richiesto. Si consiglia di procedere all’imbiancatura di più aree dell’abitazione nel medesimo periodo. Se devi tinteggiare l’intera casa potrai riscontrare dei vantaggi sia sotto il piano della manodopera sia su quello dei materiali .

Non è conveniente solo da un punto di vista economico, ma sarà possibile veder ultimato il lavoro in tempistiche ragionevoli. Ed è questo il secondo fattore a influenzare il totale di spesa complessivo. Spesso per velocizzare le pratiche, soprattutto se ci sono diverse stanze, l’imbianchino assunto si farà dare una mano. Non da te o da gente comunque non ferrata nel campo, bensì da colleghi, per il miglior risultato. 

 

La tecnica ha un peso

Prendi le necessarie informazioni, affinché sia possibile organizzarti in maniera efficiente. In tal modo eviterai di lamentare disagi. Infine, la tecnica di imbiancatura impiegata dall’esperto ha un ruolo rilevante. A seconda della difficoltà e delle attenzioni occorrenti, peserà in modo più o meno consistente sull’ammontare di spesa complessivo.

Ad esempio, lo stucco veneziano o la venatura sono tinteggiature più care rispetto alla spugnatura o alla semplice imbiancatura. Dunque, quelle proposte qui di seguito sono le variabili che determinano il costo medio per l’imbiancatura di una stanza: 

 

  • le dimensioni della stanza (metri quadri da tinteggiare);
  • il tempo occorrente per ultimare le operazioni;
  • la tecnica adoperata. 

 

Ma come fare per applicare i concetti sopra appresi al tuo caso specifico, alla tinteggiatura di casa? Innanzitutto è indispensabile conoscere con esattezza la metratura dei vari ambienti. Avrai di conseguenza modo di comunicarlo ai professionisti. Effettuare il calcolo è davvero semplice: basta rilevare la lunghezza di tutti i muri, sommarli e moltiplicarli per l’altezza della stanza. Dal prodotto toglierai poi la superficie occupata da porte o finestre. Et voilà, il gioco è fatto!

 

Quanta vernice occorre?

Una volta calcolata l’esatta metratura delle superfici oggetto dei lavori, potrai facilmente determinare pure la quantità di vernice occorrente. Di solito, con un litro di pittura, è possibile coprire circa dagli 6 agli 8 metri quadrati. Tuttavia, la cifra esatta dipende pure dalla resa e dal tipo di vernice applicata. Solitamente, il costo medio per l’imbiancatura di una stanza va da circa 5 a 16 euro al metro quadro. 

 

Costo medio per l’imbiancatura di una stanza: risparmiare va bene, ma con buon senso!

In questo periodo così particolare a livello sociale ed economico, l’interesse nei confronti del risparmio cresce. Si vuole trovare la chiave per ridurre in misura significativa il corrispettivo da versare. Il che è una cosa giusta, purché ti dia alcune regole. È importante, macché fondamentale selezionare la pittura per pareti più consona. In commercio, esistono articoli particolarmente accessibili. Il che è un bene, intendiamoci, a patto che la qualità sia soddisfacente. 

È meglio spendere qualche cosa in più per ottenere un risultato più duraturo e non dover rifare il lavoro dopo poco tempo. Le stime di spesa sopra enunciate variano, naturalmente, anche in base alla città in cui vivi. Per quanto riguarda Milano, ad esempio, le tariffe sono leggermente più elevate rispetto ad uno località più piccola. In ogni caso, per risalire più precisamente al costo dell’imbiancatura mettiti in contatto con un nostro operatore. Sapremo offrirti un quadro completo della situazione, cosicché tu possa decidere in completa libertà.