Ci vorrebbe una sfera di cristallo per sapere con esattezza quale sarà la tendenza colori pareti 2021. Eppure, ci proveremo ugualmente a offrirti una esaustiva panoramica sulle tinte che saranno probabilmente le più gettonate il prossimo anno. Nella scelta è necessario tenere conto di vari fattori, compresi i mobili e i motivi già presenti.  

 

Tendenza colori pareti 2021

 

Molti stili hanno avuto picchi di popolarità negli ultimi anni, per quanto riguarda gli interni. Ma spesso dimentichiamo di essere alla ricerca di una soluzione semplice, accogliente, che faccia davvero sentire a casa. Ecco perché ti consigliamo di non andare sul troppo complicato. 

 

Già numerose aziende produttrici di vernici hanno fatto la loro previsione in merito alle tonalità che saranno maggiormente impiegate. E senza dubbio il colore verde, uno dei preferiti per diverse stagioni, continuerà a riscuotere consensi. Frequentemente si ricorre al verde salvia, mescolato al neutro grigio. Gli spazi esprimono tranquillità con tale accostamento. Tuttavia, si può pure usare una gradazione più satura, non così pastello. Ad esempio, il fogliame verde gode di parecchi apprezzamenti: fornisce freschezza e positività. Un’altra invitante tonalità è il verde azzurrognolo, capace di creare una composizione bella ed elegante. Al soggiorno è possibile aggiungere una palette “giocosa”, con una tavolozza comprensiva del giallo Minion, del verde lime o del blu. 

 

Arancione

 

Gli arancioni ruggine e zucca sono un’altra opzione dal notevole potenziale. Combinati con i rosa e il marrone costituiscono un ottimo sfondo per un’area living. Abbinati al blu sono in grado di regalare un aspetto delicato e raffinato, che accoglierà benissimo gli ospiti. 

 

Anche il blue navy e le tonalità più chiare fanno un grande ritorno. Quelle neutre, come il grigio, il beige, il crema, saranno probabilmente una tendenza colori pareti 2021. Quando parliamo di toni neutri, ci riferiamo a decorazioni armoniose, che diano la possibilità di amalgamarsi con qualsiasi altro. I grigi sono usufruibili in qualsiasi loro sfumatura, dai chiari pastello agli scuri in ardesia. Combinato al beige è davvero accattivante.

 

Soggiorno 

 

Il soggiorno è senza dubbio lo spazio più utilizzato della casa. Si concentra qui una buona parte dell’attività, sia che si tratti di riunioni, guardare la tv o uscire. Pertanto è importante renderlo accogliente e attraente, ottenibile con la predominanza del grigio; integrando dei dettagli suggestivi, per esempio, arancioni o rossi. O perché non optare per un effetto rustico, dato da legni consumati, uniti a un grigio leggero e opaco? Altrimenti, per rompere la monotonia, procurati cuscini o coperte in magenta o salmone, che aggiungano un po’ di energia.

 

I colori bianco, marrone, beige, verde, verde e blu pastello, stanno sempre bene, in ogni frangente. Sono di base neutri, facili da combinare, non granché attraenti. Si adattano rapidamente a elementi classici dell’arredo, tipo il legno o il metallo. Si denota ulteriormente quanto il salotto sia un tutt’uno e non vadano assunte scelte senza criteri. Una nuance scura o crema grezza è neutra, ma in tale contesto, il contrasto con diverse opere di vernice dai toni forti, genera un effetto stimolante.

 

Se parliamo di materiali, legno, velluto, pelle o del tessuto a te più caro, essi risaltano su uno sfondo neutro, magari bianco. Una vociferata tendenza colori pareti 2021 prevede di accostare il bianco e il marrone scuro, con tonalità pastello quali l’azzurro o il giallo pallido. Questo amalgama di tinte riesce a trasmettere calore, ma contestualmente non oscura il soggiorno, conservando la sua vitalità. 

 

Tendenza colori pareti 2021: per combattere lo stress

 

Ci siamo soffermati sul salotto perché, francamente, ci sembrava il minimo. Comunque certi criteri hanno valenza universale. A partire dal fatto che la principale tendenza colori pareti 2021 saranno quelli naturali calmanti. Del resto, siamo costantemente in movimento. Nuove tecnologie, un flusso infinito di informazioni – tutto ciò stanca e causa stress. Spesso ci si sente più infastiditi che rilassati. 

 

Le più rinomate aziende al mondo operanti nei prodotti per la pittura hanno recentemente rilasciato le loro palette. Ebbene, si tratta di tonalità calme e morbide, ispirate alla natura e alla freschezza. Nella tavolozza figurano l’arancione esotico, il rosso tenue, il grafite, perlopiù pastello. 

 

La tecnica del contrasto te l’abbiamo già spiegata: saperla padroneggiare è la chiave di svolta. Se non sei un addetto ai lavori, comunque ti risulterà particolarmente complicato maturare consapevolezza e confidenza. Ci vogliono anni di costante pratica per maturare la giusta dimestichezza. Anziché prodigarti in una causa persa, con il concreto rischio di combinare un disastro, delega il compito a professionisti. Contatta Wall Specialist, ditta specializzata nel mestiere, già nelle grazie di numerosi clienti, grazie alla qualità garantita.