Le pareti color viola lampone hanno una sfumatura di rosa, derivante dall’omonimo frutto, sito nei boschi. Un frutto assai gustoso, impiegato nella preparazione di gelati, yogurt, macedonie di frutta: un’autentica delizia per il palato! Nel corso degli ultimi anni la colorazione ha cominciato a diffondersi notevolmente, riscuotendo i consensi nel mondo dell’interior design. È particolarmente indicata specialmente a chi desidera un tono vivace, in un contesto brioso e alternativo. È richiesta, insomma, una buona, anzi ottima, dose di coraggio. Se si teme di osare, è meglio passare oltre, optando a favore di tinte più classiche, ma anche più banali. 

Pareti color viola lampone: le origini

Il lampone deve il nome scientifico, Rubus idaeus, alla provenienza mitologica. Difatti, il monte Ida era la montagna sacra per gli antichi greci, luogo di amori e parti divini. Sulla montagna venne alla luce Zeus, il re dell’Olimpo, figlio di Rea e Crono. 

Il lampone appartiene alla famiglia delle Rosacee. Una pianta originaria dell’Asia Minore e dell’Europa continentale, coltivata soprattutto in Italia, Germania, Svizzera e Nord America. Si trova nelle zone boschive, sviluppandosi in maniera selvatica, poiché non necessita di particolari condizioni affinché cresca forte e rigogliosa. Le coltivazioni allestite in serre, oltre che in spazi aperti, non mancano. 

I lamponi sono consumati direttamente: colti fresco, appena li si intravedono tra i rovi, sono alquanto gustosi. Inoltre, rappresentano un ingrediente comune nel settore industriale alimentare. Diverse aziende vi ricorrono per la produzione di gelatine, vermouth, sciroppi. E trovano pure impiego come colorante naturale nel comparto della cosmetica. 

Idee da sviluppare

Per quanto riguarda le pareti color viola lampone, il tema cardine, ci sono parecchie idee da poter sviluppare. Innanzitutto, nel momento di ricorrervi occorre la tinta fresca, richiamante gli ambienti di boschi e di media montagna. La palette mostra tutta la sua vivacità nel contesto domestico, per un impiego gradevole in diverse circostanze. Così come si presta benissimo ai muri di una stanza, è una scelta stuzzicante per uno o più complementi d’arredo. Questo soprattutto nel momento in cui si desidera rompere la monocromia o l’armonia. Una alternativa valida se hai un debole per lo stile eclettico e bohemien. Qualora tu preferisca generare un piccolo caos domestico con l’accostamento di nuance molto diverse tienilo in considerazione. Senza dubbio il colore lampone è fra i protagonisti in un ambiente forte, dalle marcate sfumature. Per scongiurare la possibilità che la situazione ti sfugga di mano ci sono gli operatori specializzati nel business. Se contatti noi di Wall Specialist imbianchino Milano avrai garantito:

  • un servizio di tinteggiatura di prim’ordine;
  • validi esperti a cui chiedere consigli. 

Grazie al bagaglio di esperienze accumulate nel campo durante gli anni, sapremo esattamente cosa suggerirti. Sulla base dei successi e delle soddisfazioni ottenute in passato, siamo in grado di offrirti una soluzione ad hoc. Qui ci limitiamo a fornirti alcuni principi guida chiave, per orientarsi almeno un po’. In primis, il color lampone è abbinabile a numerose altre palette. Fra le proposte più allettanti, capaci di generare un piacevole effetto, segnaliamo le principali: 

  • argento;
  • bianco;
  • grigio;
  • nero;
  • oro;
  • tortora;
  • verde.

Cucina 

Ipotizzando che tu abbia intenzione di rinnovare la cucina, puoi optare per ridipingere pensili ed ante. Un tentativo che non preclude comunque un trattamento completo per i muri. 

Nel creare la zona pranzo, adottato per la parete a contorno della finestra, connota un luogo brioso. Alternativo rispetto alle nuance canoniche. 

Soggiorno 

Un’atmosfera unica, versatile e dai toni sofisticati può contare il lampone fra le tinte più intriganti. Lo spunto è rivolto soprattutto a un target giovanile, in cui c’è una maggiore propensione ad azzardare. Giocando sul contrasto con palette chiare come il tortora e il bianco il risultato ottenuto sarà alquanto suggestivo. 

Bagno 

Per un ambiente dalle dimensioni ridotte, in stile classico, le pareti color viola lampone donano fascino. E non c’è il rischio di incorrere in un effetto soffocante. Un utilizzo intelligente delle trasparenze comporta una prospettiva di ampiezza. La doccia con il box in cristallo a un lato può valorizzare un muro lampone, in un locale spazioso.

Pareti color viola lampone in camera da letto 

In camera da letto le pareti color viola lampone te le consigliamo esclusivamente se hai una personalità accesa. E anche in una zona tipicamente adibita al relax intendi a tutti i costi distinguerti dalla massa.