Come occuparsi della imbiancatura scale condominiali Milano? L’appartamento in città è una conquista, un punto d’approdo, dal quale si possono aprire moltissime opportunità sotto il piano lavorativo. Trasferirsi richiede un ottimo spirito di sacrificio e forza di volontà. Si lasciano amici, familiari, alla ricerca della propria autorealizzazione. Ambientarsi non è facile, perciò è essenziale che la casa metta immediatamente a proprio agio. 

 

In un complesso diviso con altri inquilini, ci sono vari aspetti di cui discutere. E questo lo sanno perfettamente gli amministratori. Se sei uno di loro l’approfondimento che qui ti proponiamo ti può essere utile. Partendo da un presupposto: dall’importanza di affidare l’imbiancatura scale condominiali Milano a esperti. Il competente staff di Wall Specialist ha la formazione, la competenza e gli strumenti adatti per esserti d’aiuto. Abbiamo accumulato tanta esperienza nel settore e sapremo dunque consigliarti al meglio. Per quanto possibile qui ti andremo a sottoporre alcuni dei concetti chiave da applicare. Il tutto andrà contestualizzato (perciò dovrai contattare un nostro operatore), ma una prima infarinatura non può di certo far male. 

 

Imbiancatura scale condominiali Milano: perché dipingere le alzate delle scale

 

La scala principale può essere situata fuori dall’ingresso o in un’altra area prominente. In tal caso, probabilmente vorrai che abbia un bell’aspetto ed emani personalità. Se hai scelto di non installare la moquette, un set bianco o in legno può apparire fuori luogo. Se è così, prendi in considerazione la possibilità di dipingere le alzate per dare alla zona un aspetto completamente nuovo. Mentre le alzate non vengono calpestate, vengono regolarmente graffiate e prese a calci; il che fa sembrare le scale squallide nel momento di entrare nell’edificio e le si guarda.

 

Ci sono due parti per ogni gradino:

 

  • la pedata, cioè la sua profondità;
  • l’alzata, vale a dire l’altezza. 

 

La pedata è quella in cui appoggi il piedi; l’alzata, situata proprio sotto di esso, è la parte più visibile se vista dal basso. Per questo motivo, molte persone scelgono di decorare le loro scale con moquette o piastrelle. Queste hanno però degli svantaggi: la moquette deve coprire anche il gradino, quindi si consumano più velocemente; le piastrelle possono rovinarsi molto rapidamente. 

 

La vernice, invece, copre solo l’alzata e può essere ritoccata o completamente ricoperta. Un processo assai più semplice rispetto alla rimozione e alla reinstallazione di piastrelle. Inoltre, può anche essere applicata in una varietà di colori e modelli diversi; se senti che le scale hanno bisogno di un nuovo look, basta dare loro una nuova mano di colore. 

 

Tinta bianca o scura?

 

Molte scale e alzate vengono dipinte di bianco o bianco sporco, il bianco nuvola è la scelta predefinita. Ultimamente si usano tonalità più scure, anche il nero, con ottimi risultati. Forte è la sensazione trasmessa, tanto che crea un punto focale. 

 

Modelli e spunti per l’alzata delle scale

 

È abbastanza usuale dipingere i gradini di un bianco brillante e lucido, che tende però a consumarsi. Anche se ciò sembra gradevole negli ambiente formali, non è sempre la soluzione migliore. Prendi dunque in considerazione delle alternative. Se hai una serie di scale sul retro del condominio perché non conferire alle alzate un motivo divertente e luminoso? Alcuni spunti che funzionano sono:

 

  • strisce in grassetto di colori primari come il giallo o il blu su un’alzata bianca;
  • cerchi o punti in più colori sulle alzate;
  • una tinta differente per creare un effetto arcobaleno.

 

Opzione numero due. Se l’immobile è più rurale, allora una vernice bianca lucida non è probabilmente in linea con il resto. In tal caso, una tinta color cotto è la più sensata. Valuta la spazzolatura a secco o la carteggiatura nei punti più lucidi. 

 

Infine, la scala decorativa. Se l’abbondante uso dei colori aiuta a percepire il movimento, realizza anche la scala con una personalità simile. Tra le varie proposte segnaliamo:

 

  • un motivo a chevron in un morbido neutro come il grigio o la crema;
  • pitturare le alzate per farle sembrare in marmo, pelle o gesso;
  • strisce larghe in un colore che si trova in una stanza adiacente.

 

Imbiancatura scale condominiali: altre idee

 

Se non desideri attirare l’attenzione sui gradini, punta sulla semplicità. Ad esempio:

 

  • pittura di una tinta tenue come il grigio, il crema o il tortora, per ammorbidire l’aspetto;
  • ricorri a una vernice opaca o a guscio d’uovo, anziché di una lucentezza elevata;
  • combina la tonalità del muro vicino alle scale per fondere le alzate con esso.